American Recipes, Cheesecake, Dolci, Gluten Free, Torte
comments 10

Classic Lemon Cheesecake (senza glutine)

Eccoci finalmente alla quarta puntata di Re-Cake.

Anch’io, sul filo di lana, pubblico la deliziosa cheesecake al limone prevista per il mese di gennaio.

Quando le ragazze di Re-Cake comunicarono il dolce da “rifare” questo mese rimasi piuttosto perplessa e pensai di saltare il turno.
Da qualche mese, forse lo avrete notato, pubblico solo ricette senza uova. Inoltre i dolci al limone sono (erano!) probabilmente gli unici a non attirarmi per nulla.

Ma dal momento che il medico mi ha finalmente concesso di reinserire le uova nella mia alimentazione e avendo letto innumerevoli commenti entusiastici sul gruppo Facebook di Re-Cake, ho voluto assolutamente partecipare.

Torino ha molte eccellenze gastronomiche, senza dubbio, ma non si può certo dire che sia la patria degli agrumi 🙂
Forse anche per questo motivo non sono mai stata tanto amica dei limoni…
Ma dal momento che ho deciso di realizzare questa ricetta sono andata da Eataly e ho comprato una decina di bei limoni di Sicilia. Fin da subito ho percepito un profumo che nulla ha a che vedere con i limoni in rete che normalmente acquisto al supermercato (mea culpa… non è mai troppo tardi per migliorare!).
Già durante la preparazione della farcitura, spremendo e grattugiando, il profumo meraviglioso dei limoni mi ha conquistata. La crema, ancora cruda, era già deliziosa.
Il risultato finale è favoloso. Un equilibrio di sapori e consistenze semplicemente perfetto.
La torta risulta soffice e cremosa, quasi una mousse. L’aroma del limone è gradevole e per nulla pungente.
Io, come altre ragazze, ho optato per la versione gluten free, da poter offrire anche ad ospiti celiaci, e alla copertura con sour cream (la tipica panna acida americana) anzichè la classica panna montata. Secondo me si sposa perfettamente al sapore delicatamente agrumato della cheesecake.
Questa re-cake è stata, per me, l’ennesima conferma della forza di questo gruppo di lavoro.
Non avevo mai realizzato un dolce al limone e mai lo avrei fatto di mia iniziativa.
Stimolata dai tanti suggerimenti e dal desiderio di partecipare, ho superato le mie resistenze e, felice di essermi messa in gioco, ho con piacere messo in discussione le mie convinzioni.
Almeno un dolce al limone mi piace, eccome!!!
Ingredienti per una tortiera da 20cm di diametro:
Per la base:
– 150 g. di farina senza glutine (io Schar)
– 55 g. di zucchero semolato
– 100 g. di burro a tocchetti
Per la farcia:
– 330 g. di philadelphia (è g.f., presente nel prontuario AIC)
– 500 g. di ricotta vaccina
– 4 uova bio
– 295 g. di zucchero semolato
– i semi di mezza bacca di vaniglia
– la scorza grattugiata di un limone
– 60 g. di succo di limone
– mezzo cucchiaio di amido di mais (g.f.)
– 3 cucchiai di acqua
Per la copertura:
– 250 g. di panna acida
Preparare la base: in una terrina unire farina g.f., zucchero e burro freddo a tocchetti. Pizzicare gli ingredienti come per realizzare una pasta frolla. Ottenere un composto sabbioso, trasferirlo nella tortiera (meglio se a cerniera) rivestita di carta forno e distribuirlo uniformemente con le mani, ottenendo la classica base da cheesecake. Assicurarsi che la base abbia uno spessore uniforme e infornare a 160°C per 30 minuti, finchè sarà dorata.
Sfornare e preparare la farcia.
Mettere in una terrina o in una planetaria la philadephia, la ricotta, le uova, lo zucchero, la vaniglia, la scorza ed il succo del limone. Con le fruste montare bene il composto fino ad ottenere una crema liscia e uniforme. Non preoccupatevi se vi sembra troppo liquida: è la consistenza giusta per ottenere una cremosa cheesecake.
Mescolare l’amido di mais con l’acqua (la ricetta originale prevedeva 1 cucchiaio e mezzo di acqua, io ho dovuto aumentare a 3 poichè l’amido restava simile a cemento armato 🙂 ) e unirlo alla crema.
Versare sulla base e cuocere a 160°C per un’ora e 10 minuti.
Come detto da tante altre ragazze che hanno realizzato la re-cake, il tempo di cottura è perfetto anche se a prima vista puo’ sembrare troppo breve.
Con una tortiera di diametro 20 cm si ottiene una cheesecake bella alta. Dopo 1 ora e dieci minuti di cottura a 160 gradi la superficie avrà raggiunto un bel colore dorato, il centro apparirà ancora un po’ tremolante. Non preoccupatevi.
Spegnere il forno e lasciar riposare la cheesecake nel forno spento e chiuso per circa mezzora.
A questo punto sfornare e trasferire in frigorifero almeno un’ora prima di procedere alla decorazione e servire.
Secondo me un’ora in frigorifero non è sufficiente per compattare e rendere ottimale la consistenza del dolce, io ne consiglierei almeno 3.
Per la copertura io ho utilizzato semplice panna acida (la trovo all’Esselunga) e scorza di limone grattugiata.

Nel caso in cui non troviate la panna acida da comprare ma vogliate provare questa versione potreste realizzarla in casa, avvicinandovi abbastanza a quella originale: mescolare 100 g. di panna fresca con 100 g. di yogurt greco e 1 cucchiaio di succo di limone. Lasciar riposare almeno un’oretta prima di consumare.

 

Potrebbe interessarti anche...

Magic Cake al Cacao Gluten Free  "E' stata tosta questa volta, lo ammetto.  L'idea di un impasto unico che diventa tre cose distinte ma per formare una cosa unica mi ha fatto sval...
Choco-Coffee N.Y. Cheesecake Tutto ciò di cui ho bisogno è amore. Ma un po' di cioccolata, ogni tanto, non fa male. (Lucy, Peanuts, C.M. Shultz)   Appena ho rice...
No Bake Oreo Tarte   È iniziato il tormentone, puntuale come le vesciche coi sandali: fa caldo! È giugno e... FA CALDO!!! Ne parlano i tiggì, ne parlano in coda alla ...

10 Comments

  1. La tua cheesecake è splendida e condivido a pieno le sensazioni sul sapore…è troppo buona!
    Buona giornata Lyuba avevo un’amica conosciuta durante le vacanze estive a Tropea che si chiamava proprio come te…che bei ricordi legati al tuo nome.
    Enrica

  2. mi han fatto molto piacere le tue parole, sono felice che si percepisca questo dal gruppo di re-cake!
    complimenti per la tua versione classica e son felice che ti sia molto piaciuta!!
    ciao

    elisa

  3. mi fa piacere che ti trovi bene nel nostro gruppo, noi lo portiamo avanti con orgoglio e felicità, favolosa la tua cheesecake! Un abbraccio SILVIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *