American Recipes, Biscotti, Colazione, Dolci
comments 3

Red Fruits Scones

Oggi un’altra ricetta terapeutica per la mia USA-nostalgia, un’idea per la colazione del week end.

Durante le vacanze negli States, a colazione, di fronte all’enorme varietà di piatti dolci e salati, indosso le vesti della bimba al lunapark! Voglio provare tutto, voglio assaggiare tutto. Tutto mio!
Inizio solitamente col salato – uova, bacon e hash browns – per poi concludere con una bella infilata di zuccheri – muffin, pancakes, scones, donuts – che, come si sa, sono fondamentali per iniziare al meglio una impegnativa giornata on the road… 🙂
Gli scones dolci (esistono naturalmente anche salati, per esempio al formaggio), nella loro versione americana, sono dei morbidi biscottoni golosi.
Li amo, oltre che per il ricordo delle american-breakfast, soprattutto perchè permettono di dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Infatti, così come per i loro amici muffin, non c’è limite alle idee e agli abbinamenti di sapori possibili.
Io, per i miei primi scones, ho seguito la ricetta del libro California Bakery ma utilizzando i frutti rossi disidratati al posto dei soli mirtilli… ma già corro con la fantasia immaginando tutti i miei futuri piccoli scones: al cioccolato fondente, al cioccolato bianco, alle fragole, alla banana, al caffè, alle nocciole, alla cannella, all’arancia… Si prestano davvero a mille variazioni sul tema.
Estremamente semplici da preparare, sono golosi e rendono subito speciale la prima colazione.
Ingredienti:
– 250 g. di farina 00
– 50 g. di zucchero di canna
– 2 g. di sale
– 10 g. di lievito per dolci
– 60 g. di burro freddo
– 100 g. di frutti rossi essicati
– 200 g. di sour cream (panna acida)
Per spennellare:
– panna
– zucchero semolato

Mescolare in una ciotola la farina, il sale e il lievito. Unire quindi in burro freddo e pizzicare il composto (o impastare con la foglia se si utilizza una impastatrice) fino ad ottenere un impasto grossolano. Aggiungere quindi la panna acida e i frutti rossi essicati (ed eventualmente sminuzzati se appaiono troppo grossi).
Continuare ad impastare fino ad amalgamare bene gli ingredienti.
Trasferire quindi l’impasto su una teglia rivestita di carta forno e modellare un disco tondo spesso circa 2 centimetri.
Con un coltello ben infarinato tagliare il disco a pezzettoni, spennellare con panna fresca e cospargere di zucchero.
Infornare a 200°C per i primi 10 minuti, abbassare quindi il forno a 190° e cuocere ancora 10 minuti, fino a doratura.
Lasciar raffreddare e gustare con una noce di sour cream.

n.b. La panna acida o sour cream ormai si trova facilmente in gran parte dei supermercati. In ogni caso è possibile farla in casa mescolando 100 g. di panna fresca con 100 g. di yogurt greco (o comunque uno yogurt ben compatto) e un cucchiaio di succo di limone. Lasciar riposare almeno un’ora prima dell’utilizzo.

3 Comments

  1. omammamiaaa che bella ricetta e che bel blog, mi sono aggiunta subitissimo così da poterti seguire meglio, detta così sa molto di stolker, ma non temere so essere discreta , a tratti :), ora ti lascio vado a curiosare un altro pò qui in giro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *